All’ombra delle cose

All’ombra delle cose

La luce più intensa

non risplende nel pieno del giorno

la luce più intensa risuona nei silenzi,

popola le assenze,

colma gli spazi vuoti,

dove l’uomo è visitatore in transito.

Le fotografie che compongono “All’ombra delle cose” sono uno sguardo aperto su un mondo silenzioso, dove dell’uomo non si percepisce che l’assenza, e luce ed ombra si contendono la scena.

Ispirato liberamente a “Libro d’ombra”, Jun’Ichiro Tanizaki, 1933.

Catalogo in pdf